Regolamento dei Master

(APPROVATO maggio 2005; revisione 18 febbraio 2009; revisione 28 Novembre 2012) 

Regolamento Master

*Nota: In questo documento alla parola MASTER, utilizzata in modo generico, corrispondono le più appropriate definizioni di  Master di Land e Master di Regno. Master di Land. Master di Regno, Attori Png, Cantastorie e Capigilda hanno la funzione di creare gioco all’interno della land, rispettando l’ambientazione Tolkieniana di eXtramondo.


 

  • Il gioco sarà coordinato e gestito da figure chiamate Master.
    I Master rappresentano il Fato, il destino. Essi forniranno gli esiti delle azioni dei personaggi in base alla qualità di queste. Un’azione poco descrittiva, o troppo dispersiva, potrebbe comportare un esito negativo. I compiti del Master saranno molteplici. Combinare giocate di gruppo, inventare e poi presentare delle avventure (quest), o semplicemente arbitrare degli scontri, diverbi nati tra personaggi (non giocatori). A loro anche il compito di assegnare Punti Esperienza e/o oggetti (speciali o comuni)
    I Master devono fornire traccia del loro operato, soprattutto in caso di quest particolarmente elaborate, nello spazio assegnato della bacheca ONLINE.
  • Oltre alla facoltà di assegnare Punti Esperienza, un Master può decidere, in base alla qualità di gioco espressa dai giocatori, o al loro comportamento, di sottrarre dei punti. Chiaramente si tratta di una punizione da applicare solo in caso di ripetute scorrettezze da parte del penalizzato.
  • I Master operano a totale servizio dei giocatori, e non contro di essi, per loro organizzano giocate.
  • L'operato del Master è insindacabile, laddove non ci sia da parte dello stesso un comportamento palesemente scorretto. Per nessuna ragione e in nessun caso, durante lo svolgimento delle quest, dovrà essere interrotto l'operato del Master, con interventi volti alla protesta. Si potrà (in casi del tutto eccezionali) richiedere via sussurro spiegazioni al Master stesso, o provvedere a segnalare il tutto ad un collega.
  • Un Master che compirà azioni scorrette verso anche un solo giocatore verrà sollevato dal suo incarico senza possibilità di appello. Naturalmente bisognerà presentare adeguata documentazione, prima di incolpare un Master. Non saranno ben accette le classiche lamentele dovute all’insoddisfazione contratta al termine di una quest.
  • Quando le giocate coinvolgono regni, vaste porzioni di territorio, gruppi riconosciuti, i Master sono obbligati a coordinarsi con le rispettive figure di controllo. In OGNI CASO è sempre buona norma far sapere con traccia scritta nella bacheca interna che cosa si è fatto o si ha intenzione di fare, di modo da non produrre scontri di interessi o incroci poco plausibili.

 

Ruolo del Master rispetto agli altri Ruoli addetti allo sviluppo del gioco

  • Ai Master è concesso per sviluppare gioco, di creare e muovere Png e creature liberamente.
  • I Master agiscono in ogni punto del territorio, a loro discrezione. Qualora un Master decida di costruire una quest all’interno di un territorio di un regno è necessario che conosca la situazione di quel regno, che cosa vi stia accadendo, cosa ha senso che avvenga in quel regno. E’ buona norma, inoltre, che un Master, se in quel regno al momento c’è già un altro Master che sta sviluppando un ciclo di quest, non ne inizi un altro, ma faccia al massimo una singola quest, non in contraddizione con quanto sta avvenendo nel ciclo di quest. Tale buona norma, che favorisce il non intralciarsi a vicenda, torna utile applicarla anche nei territori esterni ai regni. Naturalmente, due Master possono accordarsi per agire insieme in uno stesso territorio.
  • I Master usano l’apposita bacheca condivisa con gran parte degli Attori per aggiornarsi a vicenda sulle quest lunghe che vogliono organizzare o che stanno gestendo, per coordinare al meglio il gioco. In tale bacheca vengono anche scritti eventuali avvisi importanti per il corpo Master.
  • I Master assegnano punteggi usando l’intera gamma possibile di punti secondo la tipologia di giocata.
  • I Master possono modificare i parametri dei Pg e scrivere note in scheda, nonché assegnare le Abilità richieste una volta che i Pg raggiungono i punteggi di esperienza indicati.
  • I Master seguono anche le “Main Quest”, ovvero le quest di background dei Pg. Tali richieste e l’organizzazione al proposito vanno fatte nell’apposita sezione della bacheca pubblica.
  • I Master valutano e assegnano un punteggio per le giocate libere riportate nell'apposita sezione della bacheca.
  • I Master sono tenuti a scrivere un riassunto, anche molto breve, delle quest che fanno nell’apposita sezione della bacheca. Non vanno però MAI segnati qui i punteggi assegnati ai Pg, né eventuali note di merito o demerito.
  • I Master possono dare oggetti comuni ai Pg in seguito a quest in cui tali Pg effettivamente li ottengono. Oggetti speciali, ovvero dotati di particolari capacità (oggetti magici, incantati o di materiali particolari) vanno dati solo al termine di cicli di quest impegnativi e secondo merito.
  • I Master non possono usare come Png un Png che esiste come Attore: ad esempio, un Master non può usare Denethor come Png, dato che esiste come Attore. L'eccezione a tale regola è nel caso il Master abbia in affidamento un Attore, nel qual caso, per semplicità, lo può usare direttamente come Png nella quest senza entrare effettivamente con l'Attore.
  • Prima di utilizzare personaggi particolari e unici come i Nazgul, il Barlog, ecc, è bene informarsi se tali figure al momento sono impegnate da qualche altra parte, se sono già comparse in precedenza e, nel caso, cosa abbiano fatto, nonché conoscere nel libro come sono rappresentate. Importante: tali figure, in maniera simile agli Attori, non vanno mai fatte morire.
  • I Master, soli (oltre alla Gestione ovviamente) possono punire un Pg diminuendo i valori, compresa e soprattutto l’esperienza. Tuttavia, prima di agire in tal senso, è bene consultarsi con il responsabile dei Master e con la Gestione.
  • Il fato dei Master prevale sempre sul fato di qualunque altra figura.
  • Il compito dei Master è anche quello di correggere, seguire e far crescere i giocatori.
  • A capo dei Master vi è un Master scelto a cui fare riferimento, a cui fanno riferimento anche Attori e Cantastorie, sebbene poi questi ultimi possano essere affidati ad altri Master.

Infine ai Master, oltre ai normali messaggi, hanno a disposizione i messaggi di emergenza (pop up) e le chat di emergenza al fine di garantire un buon gioco per sollecitare i Pg ad azionare o per dialogare con i Pg in casi si una azione non chiara, un’azione scorretta o altro. Se da parte dei Pg fossero commesse delle scorrettezze durante una quest è bene segnalarlo sul forum dei Master (per le figure che vi possono accedere) oppure segnalarlo a un Master.